Contatto - Jyoti & Nashi LA CHIAVE DELL'INDIA
       Jyoti & Nashi - TheKey to India     


 


Contatto



For any enquiry or communication you are most welcome
to contact Jyoti and Nashi at


post@marustali.net
 




@
Cari Jyoti & Nashi Salve,
ggi ho aperto ho vostro il vostro sito e mi sono davvero sorpreso che avete fatto sí tanto lavoro riguardo alla comunità dei Raika. Io stesso, Ashok Raika di Ahmedabad [Gujarat], essendone parte, sono davvero orgoglioso di voi. ...

Grazie
Ashok Kalor Raika [India]

(lib.trad.)


________________________________________________________

@
Ciao Elin!
Voglio solo dirti che sono stata incredibilmente colpita e toccata quando ho letto di te e della tua vita! Che forza, intraprender una vita come davvero TU vuoi! Seguir il proprio istinto, esser aperti verso sé stessi e l'ambiente che ci circonda è una cosa che molti di noi reprimono, viviamo in un mondo finto. Tu mi hai ispirata e motivata a seguire le mie sensazioni interiori!!

Buona fortuna per tutto quello che fai!!
Ylva Kristiansen [Svezia]

(lib.trad.)


________________________________________________________

@
Ciao!
... Prima di legger la vostra storia non ero sicura che fosse davvero possibile per una cresciuta in una società occidentale cambiar la propria vita così totalmente e viver in India. Questa è una cosa che vorrei davvero fare, ciò che mi detta il cuore, ma sono ancora spaventata che forse, dopo alcuni anni, finisca per rendermi conto che questa non è la vita per me. Quando dico alla gente della mia idea mi sento sempre dire che dopo un po' finirò per stancarmene. Ma ora, ora che ho letto la vostra storia mi sento molto più sicura.
Sarebbe bello imparar di più riguardo la vita che vivete e i problemi che avete dovuto affrontare. Voglio anche ringraziarvi per avermi così ispirata.

Tanto amore
Maria Hallgren [Svezia]

(lib.trad.)


________________________________________________________

@
Cari Nashi & Jyoti
... anche se è stato così poco il tempo insieme, mi mancate. Siete davvero speciali e sinceramente vi penso molto e continuo a parlare con amici e parenti di quello di cui abbiamo parlato..
L'incontrarvi è stato più speciale dell'India stessa..

Uri Ben Ari [Israel]

(lib.trad.)


________________________________________________________

@
Ciao
... visto il vostro sito non posso negare quanto mi manchi 'casa': Udaipur. E quanto mi manchino i miei viaggi in Rajasthan. Ho un gran desiderio di sedere a Mont Abu e guardar il tramonto sul deserto, o magari anche di più, cercare la pace tra le sale di marmo di Ranakpur.

Håkan [Svezia]

(lib.trad.)


________________________________________________________

@
Ciao
… Presto intraprenderò un lungo viaggio in Nepal e India. Ho letto di voi e ho finito per incuriosirmi molto riguardo la vostra scelta di vita. … sono molto interessata a conoscer la ‘Vera’ India e penso che il modo migliore sia attraverso voi. Sono già stata sia in Nepal che in India e sono ben consapevole di cosa aspettarmi/mi aspetti. Prima ho avuto timore di visitar la campagna/entroterra, anche se mi attrae maggiormente. Penso che posso imparar molto da voi. Posso venire quando voglio o devo prenotare?
Grazie in anticipo, nella speranza d'incontrarvi.

Gunilla Pettersson [Svezia]

(lib.trad.)


Ciao Gunilla,
Grazie per il tuo interesse nella Vera India.
Se vuoi visitarci e ingaggiarci quali guida devi prenotarti in anticipo. Puoi prender visione dell'informazione dettagliata riguardo procedura di prenotazione in www.marustali.net/prenotazioni.htm. Ben venuta in Rajasthan!
Jyoti & Nashi


________________________________________________________

@
Ciao!
... ho provato un certo interesse riguardo a come vivono lì, io stessa provengo da una famiglia della Lapponia meridionale, del Härjedalen/Jämtland ... Quando ho letto l'articolo [Kvinnor.net] mi sono un po' impensierita: che tutte le popolazioni originarie del mondo abbiano lo stesso tipo di problemi?... di farsi più o meno accettare? E com'è che siete voi ad attrarre tanta attenzione nei Massmedia? Voi che siete Europei!

Anita [Svezia]

(lib.trad.)


Cara Anita,
Per prima cosa ci lasci ringraziarla per la sua e-mail, è stato bello da parte sua voler condividere con noi i suoi 'pensieri'. Speriamo che le molte citazioni e articoli tratti da giornali e riviste indiane che abbiamo aggiunto nel sito, possano farle cogliere la ragione per cui così tanta attenzione c'è rivolta dai massmedia.
   Per ricollegarci alla sua prima domanda, dei Gurjar e i Raika non si può certo parlare di ‘popolazioni originarie’, e non vi è quindi questione di accettazione nei loro confronti. Essi sono parte della cultura degli allevatori di bestiame che originata nell'Asia Centrale, migliaia di anni fa, si sparse ad est e ad ovest generando le società indoeuropee tra l'Eire (Irlanda), l'Iran e l'Haryana (in India): termini sinonimi connessi alla stessa radice della parola ‘Ary’. Essi sono alte caste del ‘Varna dei Kshatria’, come i prodi Rajputs, i Maharaja re del Rajasthan..
   Il popolo di cui lei fa parte, trae origine intorno agli inizi del I mill.aC tramite l'adozione dell'economia pastorale, circa nella stessa epoca che nella Sicilia i contatti con mercanti cretesi arrivarono a guidar la mia madreterra verso la civiltà, e in Rajasthan i primi Ary pascolavano le loro mandrie...
Comunque sia noi crediamo che fino a quando porremo attenzione a ciò che ci distingue, non potremo mai accettarci a vicenda, faremmo bene piuttosto a guardar maggiormente a ciò che ci accomuna!
Jyoti


________________________________________________________

@
Sono rimasta sbalordita dalla lettura del sito, legger della vostra esperienza nel deserto. Congratulazioni!!
Anch'io, sono stata in Rajasthan, l'anno scorso, ma certo, non ho visto la metà di ciò che avete visto voi! Voglio tornarci, se possibile.
Posso mettermi in contatto con voi in caso tornassi in India? Voi entrambi organizzate viaggi in Rajasthan?
Grazie per la risposta!

Merci!
Christine [Francia]

(lib.trad.)


Ben trovata!
Vieni quando vuoi, ti stiamo aspettando. Noi non 'organizziamo' viaggi, ci limitiamo a far da guida, ma offriamo molto di un sacco di altre cose... tutte rigorosamente 'anorganizzate'! Il nostro forte è proprio offrire un contatto libero e reale con la vita autentica della realtà indiana.
A quando vuoi!
Jyoti & Nashi





 

SU AL MENÙ   

© 2001 - 11 JYOTI & NASHI post@marustali.net www.marustali.net

   SU AL MENÙ