Introduzione - Jyoti & Nashi LA CHIAVE DELL'INDIA
            


 


Un italiano e una svedese
da anni condividono la vita dei pastori del Rajasthan

Jyoti e Nashi, collaboratori e ospiti al Bikaner Camel Festival - 2000  

"Sono stata sorpresa di trovare due persone di ovvia origine occidentale vestite come ragestani di villaggio, conversanti in puro indi con i loro ospiti e tra loro..
  Sono stata felice nell'apprendere del loro amore per la mia terra e rattristata nel constatare come essi siano un fievole legame con un modo di vita in estinzione."

(trad.: rivi.aerea indiana Jetwings)


Jyoti e Nashi a CASA...

Essi sono visti con tale meraviglia e ammirazione, non solo perché parlano indi scorrevolmente e indossano il costume locale con tale precisione e naturalezza, ma perché, e in questo sono unici, con le popolazioni rurali, condividono la realtà e sperimentano la vita dell'entroterra, in modo così totale da esserne diventati parte.

Essi sono a loro agio non solo tra i pastori Gurjar e Raika/Rabari ma anche tra altre genti, sia esse di villaggio che di città, per ogni parte del subcontinente. Potendo vedere la società indiana da ogni angolazione, hanno acquisito un'esperienza e conoscenza alquanto uniche, una percezione difficile da afferrare persino agli indiani stessi, così spesso imbrigliati nelle loro ristrette comunità sociali e di casta.



Jyoti 2011

 

JYOTI (Enzo Di Martino) vive in India dal 1980, quando aveva diciannove anni.
  Sempre vivendo intimamente con la gente di villaggio del profondo entroterra, può guardarsi indietro ad una vita vissuta seguendo una passione, il suo proprio modo di vivere.


Nashi 2007

 

NASHI (Elin Bolmgren) andò in India nel 1996, col desiderio di sperimentarne la realtà al di là di ogni mito.
   In Rajasthan incontrò Jyoti e insieme iniziarono ad approfondire la relazione con le comunità pastorali Gurjar e Raika/Rabari.




Con il profondo amore per la cultura pastorale, e il dolore nel vederla scomparire, Jyoti e Nashi hanno fondato ‘ORGANIZZAZIONE MARUSTALI’ per documentare e catturare la conoscenza dell'antico modo di vita, con speciale attenzione per il costume.


Organizzazione Marustali  

Attraverso la propria esperienza dell'esser pastori del Rajasthan, Jyoti e Nashi hanno potuto assorbire molte conoscenze inedite e particolari. Con il ‘Progetto Marustali’ sforzo e ricerca si sono approfonditi.


Documentazione della vita giornaliera tradizionale  Interviste e ricerca  Documentazione/collezione del costume tradizionale  Documentazione/collezione di accessori tradizionali  Documentazione/collezione di gioielli tradizionali

La documentazione è fatta attraverso foto, riprese video, interviste e registrazioni. Antico costume, accessori, gioielli e oggetti, sono collezionati.  


Vedi: La documentazione di Progetto Marustali: >>>





Parte di 'Progetto Marustali' è la divulgazione della conoscenza e esperienza fatte da Jyoti e Nashi, attraverso ‘LA CHIAVE DELL'INDIA’, porta alla cultura e vita del Rajasthan rurale.


Premiati dal governatore del Rajasthan - gen. 1998  

Jyoti e Nashi sono richiesti quali guide, per conferenze e per collaborazioni speciali.

Essi sono riconosciuti 'unici' dall'‘Ufficio del Turismo del Governo Indiano’ e ‘Dipartimento del Turismo, Arte & Cultura - Gov. del Rajasthan’, sono stati premiati in varie occasioni, e sono molto apprezzati dai media.

Vedi: Reportage su Nashi in Rajasthan del canale TV4 della televisione svedese - 2001   

Viaggo per Donne - nov. 2003  

Col supporto e sponsor dell'agenzia tour operator Gränslösa Resor – Sweden,Svezia, Nashi accompagna e guida in Rajasthan 'Women Tours' e tiene occasionali corsi di indi, e seminari di artigianato ragestano.

Gränslösa Resor
Sponsor ufficiale di Marustali


Nashi fotografa  

Per il suo impegno quale stimata connessione tra l'Occidente e l'Oriente nonché per le sue foto nell'ambito di ‘Progetto Marustali’, Nashi ha avuto assegnata una borsa di studio dalla fondazione Svedese ‘Iris’.

Vedi: L'assegnazione della borsa di studio IRIS a Nashi   

Assegnazione della borsa di studio ‘IRIS’
Ingrid Bolmgren, madre di Nashi e segretaria della Organizzazione Marustali, ha rappresentato Nashi alla cerimonia.
 

Nella città di Göteborg, nella Svezia meridionale, il 28 agosto 2008, si è tenuta la cerimonia dell'assegnazione delle ventidue borse di studio, per un complessivo di un milione e mezzo di corone svedesi, che annualmente la fondazione svedese 'Iris' assegna a donne "intraprendenti" in diversi campi.

La fondazione ha così espresso il motivo dell'assegnazione del premio di 150.000 corone svedesi a Nashi:

"Un interessante e diverso progetto in un mondo altrimenti sempre più appiattito".


Centro Marustali - Pushkar  

Con il desiderio di offrire una migliore oportunità ai visitatori di Marustali, Jyoti e Nashi hanno stabilito una base di città nella periferia di Pushkar, presso la pensione rurale Sukha's Place del loro amico Sukhdev Larna.

www.marustali.net/sukhasplace



 

SU AL MENÙ   

© 2001 - 11 JYOTI & NASHI post@marustali.net www.marustali.net

   SU AL MENÙ